josh InfoJam

it_Consult

josh InfoJam in josh Archive!

Dematerializzazione, una scelta importante di efficienza perché:

  • se ne dimostrano i benefici concreti
  • la normativa la consente
  • tecnologia e software la supportano

Far scomparire la carta e sostituirla con documenti archiviati in formato elettronico oggi è possibile con josh Archive! che supporta l’intero processo di Conservazione Sostitutiva in totale coerenza con gli obblighi di legge dichiarati dalla normativa vigente.

josh archive - requisiti

L’apposizione di Firma Digitale Marca Temporale ai documenti oggetto di conservazione rappresentano le attività conclusive del processo di Conservazione Sostitutiva a seguito delle quali è finalmente possibile procedere con la reale dematerializzazione dei documenti.

josh Archive! consente la completa e definitiva distruzione della carta in quanto i corrispondenti documenti elettronici prodotti dal tool josh InfoJam possiedono le caratteristiche di garanzia richieste dalla normativa e risultano pertanto conservati in modalità sostitutiva a tutti gli effetti.

josh Archive! punta alla praticità e semplicità d’uso e rende disponibili tali funzioni in modalità massiva fornendo cosi uno strumento la cui operatività agevola e velocizza in modo significativo tutto il processo.

I controlli previsti a fronte di esibizione dei documenti conservati permettono di verificare immediatamente lo stato dell’Archivio Conservato per quanto riguarda l’apposizione della Firma Digitale e della Marca Temporale nonché la validità dei certificati utilizzati dal Responsabile per la Conservazione dei documenti.

josh InfoJam, inoltre, offre il pieno supporto alla generazione dei file XML per le comunicazioni delle Impronte degli Archivi Informatici all’Agenzia delle Entrate, come previsto dalla normativa vigente.

josh InfoJam in josh Protocol!

josh Protocol!, oltre a rispettare pienamente la normativa vigente, adotta un approccio integrato verso la materia della gestione documentale frutto dell’esperienza di it Consult nel campo del Document, WorkFlow e Knowledge Management. La piattaforma introduce un insieme di funzioni assolutamente innovative, tra le quali il modulo di Conservazione Sostitutiva, in grado di rendere più attuale ed evoluto l’operare della Pubblica Amministrazione. 

Per Conservazione Sostitutiva si intende il processo che permette di conservare solo digitalmente i documenti in modo che non si deteriorino e che risultino disponibili nel tempo nella loro integrità e autenticità. josh Protocol! consente la Conservazione Sostitutiva dei documenti protocollati coerentemente con le indicazioni fornite nel DPCM 3 Dicembre 2013, che detta le regole tecniche per il Protocollo Informatico e in materia di conservazione.

Attraverso il tool InfoJam, facente parte della piattaforma, è possibile apporre firma digitale e marca temporale all’archivio dei documenti protocollati creato automaticamente all’atto della generazione del registro di protocollo. L’apposizione di Firma Digitale e Marca Temporale ai documenti protocollati oggetto di conservazione rappresentano le attività conclusive del processo di Conservazione Sostitutiva a seguito delle quali è finalmente possibile procedere con la reale dematerializzazione dei documenti: i documenti elettronici prodotti dal tool InfoJam possiedono le caratteristiche di garanzia richieste dalla normativa e risultano pertanto conservati in modalità sostitutiva a tutti gli effetti.-

Gli altri tool opzionali

Vuoi maggiori informazioni?