PNRR: "Simest Trasformazione digitale ed ecologica"

it_Consult
PNRR - Simest Transizione Digitale ed Ecologica

PNRR – Fondo SIMEST “Trasformazione Digitale ed Ecologica” per le Imprese italiane

 

SIMEST, società del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti che affianca l’internazionalizzazione delle imprese italiane sostenendone la crescita e la competitività, apporta importanti modifiche al finanziamento PNRR “Transizione Digitale ed Ecologica.

Dal prossimo 27 aprile sarà infatti ampliata la platea dei beneficiari, allargando l’opportunità, oltre alle PMI, anche alle Mid Cap, ossia le imprese di media capitalizzazione con vocazione internazionale, con sede in Italia, che hanno un numero di dipendenti fino a 1.500 unità e verrà alzato l’importo massimo finanziabile da 300 mila a 1 milione di euro.

Le spese ammissibili per la Transizione Digitale, che dovranno rappresentare almeno il 50% delle spese ammissibili finanziate, sono:

  1. integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali
  2. realizzazione/ammodernamento di modelli organizzativi e gestionali in ottica digitale
  3. investimenti in attrezzature tecnologiche, programmi informatici e contenuti digitali
  4. consulenze in ambito digitale
  5. disaster recovery e business continuity
  6. blockchain (esclusivamente per la notarizzazione dei processi produttivi e gestionali aziendali)
  7. spese per investimenti e formazione legate all’industria 4.0 (tra cui, cyber security, big data e analisi dei dati, cloud, realtà virtuale e realtà aumentata ecc).

Inoltre, il PNRR infatti ha assegnato al Fondo 394 di SIMEST elevate risorse da distribuire attraverso finanziamenti che vengono concessi a condizioni estremamente vantaggiose, come:

  • tasso agevolato (attualmente lo 0,051%) pari al 10% del tasso di riferimento UE per l’intera durata del finanziamento.
  • nessuna garanzia richiesta
  • quota a fondo perduto fino al 40% per le imprese che hanno sede operativa in una regione del sud (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia) e fino al 25% se la sede operativa è in una regione diversa da quelle sopracitate.

La durata complessiva del finanziamento è di 6 anni, di cui 2 di preammortamento e 4 di rimborso.

Le domande potranno essere pre-caricate a partire dal 27 aprile 2022 e inviate dalle ore 9:00 del 03 maggio fino alle ore 12:00 del 10 maggio 2022 tramite procedura informatica disponibile sul portale Simest.

Maggiori info sul finanziamento

Per poter accedere al finanziamento, l’azienda richiedente deve possedere alcuni requisiti, tra cui:

  • essere PMI o Mid Cap con sede legale in Italia
  • aver deposito almeno 2 bilanci relativi a due esercizi completi
  • avere un Fatturato Estero la cui media sia almeno il 20% del fatturato totale aziendale, oppure pari almeno al 10% del fatturato aziendale dell’ultimo bilancio depositato.

Noi di it Consult, possiamo supportarti offrendoti la nostra esperienza e le nostre competenze, per valutare insieme le opportunità della Digital Transformation e mostrarti come è possibile modernizzare i modelli organizzativi e gestionali in ottica digitale, attraverso la digitalizzazione dei processi aziendali.