La formazione dei dipendenti per creare un vantaggio strategico

it_Consult

La formazione dei dipendenti per creare un vantaggio strategico

Ogni azienda, di qualsiasi settore e dimensione, deve mettere al primo posto le proprie risorse umane poiché la soddisfazione dei clienti passa inevitabilmente dalle competenze delle persone dell’organizzazione.

Inoltre, dipendenti qualificati e con un elevato know-how permettono all’azienda di accrescere il proprio potenziale (come migliorare il potenziale aziendale) perché, se le persone migliorano professionalmente, l’azienda ha la possibilità di raggiungere obiettivi di crescita sempre più elevati e mantenere alto il proprio vantaggio competitivo sul mercato.

Per riuscire a valorizzare il capitale umano in azienda è importante analizzare i bisogni formativi e motivare il personale che deve ricevere la formazione, per far percepire che non si tratta di un’attività “extra” che si aggiunge alle tante attività che già ha in programma, ma di un’attività con una grande valenza strategica per sé stesso oltre che per l’azienda.

josh è in grado di supportare il reparto HR, gestendo sia le necessità di formazione imposte dalla legge (ad es.: sicurezza sul lavoro) sia quelle derivanti da obiettivi aziendali di miglioramento delle competenze.

Un processo unico per tutte le esigenze formative

Il processo di formazione del personale può essere avviato sia perché si presenta una tangibile necessità formativa di uno o più dipendenti, sia perché la formazione viene richiesta da una specifica normativa (es. sicurezza sul lavoro).

Prendiamo come esempio il primo caso, il responsabile dell’area aziendale che mostra l’esigenza procede ad inserire la richiesta di fabbisogno formativo: un semplice modulo dove inserire i dati già in suo possesso (si veda immagine qui sopra), che man mano viene integrato con tutte le informazioni necessarie.

josh si occupa quindi di presentare i dati all’ufficio HR che dovrà elaborare la richiesta e valutare ad esempio se la formazione è erogabile da una figura interna all’azienda o se è necessario consultare un formatore esterno; nel secondo caso, la selezione del fornitore dovrà essere convalidata anche dall’ufficio amministrativo in base al budget, eventualmente richiedendo modifiche qualora la richiesta fosse superiore alla disponibilità.

Quando tutte le attività sono state approvate e il formatore è stato scelto, josh si occupa di notificare l’esito della richiesta al responsabile e pianificare l’erogazione del corso, (ad esempio creando i relativi impegni a calendario per i dipendenti coinvolti): non solo, una volta terminato il corso, josh ricorda autonomamente di inserire le valutazioni (e le eventuali certificazioni) nell’anagrafica dei dipendenti e, allo stesso modo, ai partecipanti del corso di compilare una valutazione sull’efficacia formativa.

La valutazione del responsabile invece può essere ricordata da josh anche a distanza di qualche mese in modo tale che possa riflettere l’effettivo impatto formativo che verrà riscontrato nell’attività quotidiana.

Inoltre tutti i documenti prodotti e l’eventuale materiale didattico utilizzato durante il corso vengono fascicolati e archiviati automaticamente da josh, così da essere sempre facilmente ricercabili e consultabili in qualsiasi momento, a tutto vantaggio della diffusione della conoscenza anche al di fuori dei fruitori del corso.

Tieni alto il valore competitivo sul mercato valorizzando le risorse umane

Si potrebbe pensare che processi come questi possano essere gestiti semplicemente con scambi di mail e qualche telefonata, non considerando quanto in realtà si allunghino i tempi e si perdano informazioni, andando ad intaccare la produttività, le risorse e la buona riuscita del processo.

Affidando la gestione a josh, il processo di formazione è più semplice e più organizzato, già a partire dall’individuazione dei bisogni formativi. Il bisogno formativo può infatti partire dall’interno, ovvero da parte del responsabile dell’area aziendale o direttamente da una esplicita richiesta da parte del dipendente, il quale ha una visione molto più chiara di eventuali lacune da colmare.

Come detto in apertura, josh copre però anche tutti i casi in cui l’erogazione di percorsi formativi è obbligatoria per legge.

josh consente di ridurre i tempi e i carichi di lavoro e di ottenere il controllo sulle principali attività del processo di formazione: copre, infatti, tutte le fasi necessarie all’organizzazione e all’erogazione della formazione, assicurandosi che tutte le attività (soprattutto se obbligatorie per legge) siano svolte nel rispetto dei tempi e delle procedure aziendali.

Oltre ai vantaggi organizzativi di una migliore gestione del processo, josh garantisce un vantaggio competitivo derivante della condivisione delle conoscenze nella totalità dell’organizzazione.

Vuoi maggiori informazioni?