Skip Ribbon Commands
Skip to main content

Garantire conformità alle normative.

È fondamentale, oggi, per qualsiasi organizzazione considerare la Compliance una componente critica e strategica per il business; la quantità di normative e regolamenti (D.lgs 231, GDPR, Qualità, Ambiente, Sicurezza ecc.) a cui sono soggette comporta anche il moltiplicarsi dei rischi da cui le aziende devono tutelarsi, non solo per ottemperare alle normative ed evitare le sanzioni, ma anche per preservare la reputazione e l’immagine dell’azienda stessa, agli occhi dei clienti e degli stakeholder.
In entrambi questi casi, le organizzazioni oltre magari a strutturarsi attraverso una specifica funzione Compliance, hanno bisogno di strumenti che siano in grado di fornire un supporto concreto e costante, lungo tutta la filiera; che permetta di operare in piena conformità alle normative ma allo stesso tempo anche di raggiungere obiettivi in termini di produttività e riduzione dei costi.

Gestione dei rischi e Compliance al D.lgs 231/01.

josh è in grado di garantire la Compliance a diverse normative e procedure aziendali (ad esempio D.lgs 231, GDPR, ISO 9001 ecc.), offrendo un approccio generale ben applicabile non soltanto ai processi di Internal Audit ma anche a processi più operativi. josh, infatti si occupa non solo di guidare le persone passo-passo lungo le attività da compiere, assicurando così il pieno rispetto delle procedure, ma tracciando il “chi” e il “quando” di ogni singola attività mette in campo delle pratiche di vigilanza che possono tutelare da errori e mancanze potenzialmente rischiose per l’azienda. Prendiamo ad esempio il processo di costruzione di una proposta commerciale (ad esempio per la partecipazione ad un bando di gara); con josh il lavoro è decisamente più semplice e snello, grazie alla possibilità di operare in sincronia con gli altri uffici e collaborare sullo stesso spazio di Archiviazione Documentale. La proposta infatti viene corredata anche da tutti i documenti tecnici e amministrativi richiesti, è josh che coinvolge le figure specifiche nei tempi e nei modi giusti.

Inoltre, nel processo è possibile prevedere l’approvazione da parte del Direttore Generale, al presentarsi di situazioni ritenute rischiose per l’azienda: ad esempio quando sulla base d’asta viene applicato un ribasso eccessivo; lo stato della trattativa è sempre ben visibile a chi è preposto al controllo, in questo modo si garantiscono efficienza e tempi rapidi, oltre alla possibilità di intervenire "dall'alto" nel caso in cui gli indicatori di performance ne indichino la necessità.

La Compliance per migliorare e... mettersi al riparo!

La Compliance però rischia di essere vista, come un ulteriore struttura burocratica a cui dover sottostare, se non viene affrontata in modo organico. Uno strumento come josh offre invece alle aziende un valido supporto per mitigare i rischi e godere dei vantaggi organizzativi.
Questi vantaggi sono qualcosa che va ben oltre il “virtuosismo” procedurale ma riguardano molto tangibilmente l’efficienza e l’efficacia del modo in cui le attività più importanti vengono svolte: una solida schematizzazione e una chiarezza dei processi operativi rende l’azienda più veloce e reattiva, procurando risparmi materiali immediatamente riscontrabili.
Inoltre, la capacità di far risalire l’operato di un' azione in capo al dipendente che l’ha compiuta ha il beneficio collaterale di individuare facilmente le responsabilità, trasmettendo anche un messaggio positivo di sensibilità alla qualità del proprio operato verso i dipendenti.

Copyright © 2019 it Consult - P.IVA: 02058940418
powered by Microsoft Sharepoint


it Consult is a Logo Partner Gold di Microsoft Microsoft Gold Partner